Il C.D “IV Novembre” di Altamura incontra Multiversi. Che magia!

 

 

 Il I Circolo Didattico “IV Novembre”, guidato dalla dirigente Prof.ssa Anna Marilena Massa,  ha deciso di puntare sull’esperienza e la creatività del team Multiversi per rispondere con efficacia alla sfida che tutte le istituzioni scolastiche si trovano ad affrontare: essere, a tutti i livelli, un luogo per l’apprendimento sempre più stimolante e piacevole.

        

                                                                                                                                                                                                    

Il piano di collaborazione, progettato da Multiversi in sinergia con i docenti del I Circolo, prevede una serie completa di iniziative rivolte sia ai bambini della scuola dell’infanzia sia a quelli della scuola primaria: mostre e laboratori interattivi, spettacoli, giochi, … Inoltre, nel corso dell’anno, sarà attuato un percorso di formazione per gli insegnanti nel quale si andranno ad analizzare e valorizzare strumenti innovativi ed efficaci da utilizzare nella didattica scientifica quotidiana, oltre a soffermarsi sull’utilizzo di attrezzature e spazi laboratoriali già presenti nell’Istituto.

Il primo step di questa stretta join-venture è dedicato ai più piccoli: nei giorni 14, 16 e 17 novembre, i bambini della scuola dell’infanzia “Viti Maino” e le classi prime e seconde dell’istituto“IV Novembre”, hanno ammirato i prodigi di “Magica scienza” nello spettacolo con il quale Multiversi ha già riscosso grande successo di pubblico e critica durante quest’estate.
In men che non si dica, i bambini si sono ritrovati catapultati in un mondo affascinante dove a farla da padrone è stata proprio la Signora Scienza, pronta a mostrare il suo volto più autentico: quello della meraviglia, dello stupore, del diletto.

L’approccio spettacolare è stata la chiave per far comprendere ai bambini, già dalla tenerissima età, come le materie scientifiche siano parte integrante della realtà e della quotidianità che li circonda, capaci di prodigi inaspettati e divertentissimi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: