VISITA DEL CONSOLE TUNISINO

  

 L’offerta formativa del 1° CIRCOLO DIDATTICO “ IV NOVEMBRE ”, comprende anche per l’anno scolastico 2008/2009 un Corso di Lingua Araba; tale corso è fonte di vantaggi cognitivi che portano al riconoscimento e alla valorizzazione delle lingue d’origine e del patrimonio idiomatico e culturale degli alunni partecipanti.
Il corso, che dura l’intero anno scolastico, ha cadenza settimanale ed è tenuto dal professor Nabil Jammel, funzionario del Ministero dell’Istruzione della Tunisia, con incarico ricevuto dal Consolato di Napoli.Quest’anno, il corso prevede due livelli di complessità  ed è frequentato sia da alunni stranieri che da alunni altamurani. Il docente di Lingua Araba è affiancato da due docenti: De Vito Diana e Forte Angela, che assolvono compiti di accoglienza e di facilitazione dei rapporti tra famiglie, docente e allievi e di supporto linguistico e didattico al professor Nabil Jammel.
In occasione del “ 21° Anniversario del Cambiamento”, Sua Eccellenza Brahim Oauam, console della Tunisia a Napoli, nella mattinata dell’8 novembre 2008, ci ha onorato della sua presenza nella nostra scuola e ha incontrato la dirigente, prof. ssa Massa, i docenti e gli alunni partecipanti al corso con le loro famiglie. 
Dopo i convenevoli di rito, il console ha presieduto il Concorso di disegno “ Paesaggio tunisino” che si è concluso con la premiazione di tre disegni.La sinergia che si è creata tra il mondo della scuola e gli esponenti del Consolato di TUNISIA riveste un particolare significato di condivisione e di arricchimento sociale e culturale che fa sperare nella nascita di nuove iniziative a favore dell'integrazione delle donne. 
                                                                  

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: